Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
Crostata morbida con crema alla lavanda 1

Tra i miei dolci estivi preferiti c’è sicuramente la crostata morbida con crema e frutta, oggi vi propongo una rivisitazione di una mia ricetta che ho reso senza lattosio (ho usato il latte d’avena, e la margarina e l’olio di semi al posto del burro) e in cui ho dato una leggera nota profumata usando i fiori della lavanda, quelli ad uso alimentare.
Nella ricetta della crostata morbida con crema alla lavanda la base è diversa rispetto a quella che trovate nella ricetta della crostata morbida con crema lemon curd. Con questa ricetta la base viene leggermente più alta ma molto più morbida, l’altra risulta meno soffice.
Se volete provare questa ricetta e preferite una base più bassa potete togliere un po’ di impasto e fare 1 o 2 muffin oppure usare la teglia più grande.
La crema al profumo di lavanda è molto gustosa ma allo stesso tempo delicata, ho aggiunto anche un poco di succo e buccia di limone perchè trovo che si sposi divinamente con la lavanda.
Come decorazioni ho usato delle albicocche sciroppate, che io adoro, e della granella di pistacchi e altra lavanda.
Le albicocche sciroppate sono molto meno dolci rispetto agli altri tipi di frutta sciroppata, quindi personalmente la preferisco.
Potete usare anche della frutta fresca a piacere e decorarla con tutto quello che preferite.
Ho bagnato leggermente la base con dello sciroppo della frutta, quello presente nel barattolo, in alternativa va bene anche un mix di acqua e limoncello.
Nella ricetta troverete tutti i consigli per preparare al meglio questa buonissima crostata morbida con crema alla lavanda.

La foto che vedete è stata fatta in una teglia che si trasforma in portatorta, pensavo di riuscire a fare un’altra foto purtroppo trasportata in macchina con il caldo le decorazioni si sono scombussolate e quindi non sono riuscita a fare nessun’altra foto decente!!!

Crostata morbida con crema alla lavanda 2 Ingredienti

Per la base

  • 2 uova piccole (peso 50 g l’uno)
  • 80 gr zucchero di canna
  • 140 gr farina 0
  • 30 g amido mais
  • 7 g di latte d’avena o sciroppo di albicocche (io ho fatto metà e metà)
  • 60 g olio di semi
  • 2 cucchiaini di lievito
  • buccia di limone o agrumi q.b.

Per la crema

  • 1 uovo intero
  • 300 g latte d’avena
  • 2 cucchiai di zucchero (il latte d’avena era già dolcificato)
  • 1 cucchiaino di lavanda alimentare
  • 3 cucchiai di amido di mais
  • 1 cucchiaino di buccia di limone
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 2 noci di margarina

Per la bagna

    Sciroppo della lattina delle albicocche sciroppate

Per la decorazione

  • Albicocche sciroppate
  • Pistacchi in granella
  • Fiori di lavanda

Crostata morbida con crema alla lavanda 3 Procedimento

Per la base
In una terrina setacciate farina, amido e lievito e unite la buccia di agrumi.
Sbattete con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, poi aggiungete l’olio a filo e continuate a mescolare.
Poi alternate le polveri con il latte sempre mescolando.
Versate in uno stampo furbo per crostate da 24 cm (va bene anche 26 ), precedentemente imburrato (io con margarina) e infarinato, e cuocete a 170 gradi per 20-25 minuti.

Per la crema
Nel bimby tritate lo zucchero di canna insieme alla lavanda e l’amido di mais a velocità da 8 a 10 fino a polverizzare tutto.
Spatolate e poi aggiungete l’uovo e mescolate un poco.
Aggiungete poi la buccia di limone grattugiata e il latte d’avena, cuocete a velocità 2 a 90 gradi per 6-7 minuti.
Controllate se si addensa altrimenti aumentate i tempi di cottura.
L’ultimo minuto di cottura, con le lame in movimento, aggiungete la margarina e, una volta cotta la crema, aggiungete un poco di succo di limone (non troppo altrimenti diventa troppo liquida) e mescolate (senza cuocere) a velocità 3 per qualche secondo.

Una volta che si è tutto raffreddato, bagnate la base della crostata con lo sciroppo della frutta in scatola oppure con del limoncello mescolato con acqua.
Versate la crema all’interno della crostata morbida, livellate bene con una spatola.
Fate riposare la crostata morbida con crema alla lavanda in frigorifero per alcune ore, io l’ho preparata il giorno prima per il giorno successivo.
La frutta e le decorazioni le ho aggiunte solo un paio d’ore prima di servirla.

Conservate la crostata morbida con crema alla lavanda in frigorifero.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *