Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Lievitati
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte di ricette
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegane
Secondi piatti
SOS cucina
pesto-rapa-rossa

Per un pranzo “zero sbatti” (come oggi si usa dire) vi suggerisco di provare il pesto di rapa rossa, un condimento per la pasta veloce da preparare, sano e gustoso.
Per questa ricetta la rapa deve essere precedentemente cotta, io ho usato delle rape fresche ma per velocizzare i tempi potete usare delle rape precotte.

Ricca di ferro, sali minerali e fibre, la rapa rossa o barbabietola è spesso presente nella mia alimentazione. Per questo sul blog ci sono diverse ricette con la rapa rossa, se anche a voi piace questo ortaggio, vi basterà scegliere quella che più vi ispira.
L’aggiunta di un poco succo di limone, contenente vitamina C, aiuta l’assorbimento del ferro per cui vi consiglio di usarlo, nonostante non sia un ingrediente fondamentale ai fini della buona riuscita della ricetta.

Con la mia ricetta di pesto di rapa rossa riuscirete a condire due piatti di pasta, volendo, però, potete fare più dosi e surgelarle, in modo da usufruirne in caso di bisogno.

Il pesto di rapa rossa colorerà la vostra pasta di un bel rosa acceso. La mia nipotina appena lo ha visto ha esclamato “Wow, la pasta rosa!”, e da lì ho capito che questo piatto attira l’attenzione e la curiosità dei bambini per cui, magari omettendo lo zenzero ed il pepe, potrete farlo mangiare facilmente anche a loro.
Se preferite alleggerire il gusto della rapa rossa, potete aggiungere al pesto un paio di cucchiaini di ricotta.

Pesto di rapa rossa 1 Ingredienti

Per due piatti di pasta con il pesto di rapa rossa

  • circa 90-100 grammi di rapa rossa bollita
  • 2 pomodori secchi sott’olio
  • 1 pizzico di zenzero in polvere
  • 1 pizzico di pepe
  • 20 g di pecorino
  • 30 g di mandorle
  • una manciata di pinoli
  • 2-3 cucchiai di olio d’oliva
  • qualche goccia di succo di limone

Pesto di rapa rossa 2 Procedimento

Siccome avevo delle piccole rape fresche, ho iniziato lavandole per bene sotto l’acqua corrente in modo da eliminare i residui di terra. Le ho poi fatte bollire in acqua per circa 40 minuti dal bollore.
Se avete le rape precotte potete saltare questo passaggio.

Ora non vi resta che prendere il vostro minipimer o frullatore o bimby, inserire tutti gli ingredienti all’interno (eccetto i pinoli che ho preferito aggiungere interi alla fine) e frullare fino ad ottenere un composto granuloso.

Infine unite una manciata di pinoli leggermente tostati, mescolate e tenete il composto da parte, nel frattempo che cuocete la pasta.

Unica raccomandazione che vorrei farvi è quella di tenere da parte un poco di acqua di cottura della pasta in modo da rendere il pesto di rapa rossa leggermente più fluido. In questo modo potrete amalgamare meglio il pesto alla pasta senza dover aggiungere troppo olio.
Infatti io ho preferito non eccedere con le dosi aggiungendo circa 3 cucchiai di olio d’oliva.

Con questa quantità di pesto di rapa rossa riuscirete a condire due piatti di pasta, del formato che preferite.
Io, ad esempio, questa volta ho usato delle pennette integrali.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *