Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
Torta pesche e cacao vegan 1

Ciao a tutti, scusate l’assenza ma tra il lavoro e il caldo sto cucinando davvero poco. Quella che vi propongo oggi è una ricettina leggera e gustosa, si tratta della torta pesche e cacao senza latte e senza uova.
Un ciambellone molto soffice grazie allo yogurt (io ho usato quello senza lattosio ma per rendere la ricetta vegana potete sostituirlo con quello vegetale) e alla banana frullata nell’impasto, è molto goloso grazie al cacao e alle pesche fresche, frutto di questa periodo.
Come già detto questa torta pesche e cacao è senza uova ma la consistenza non ne risente affatto, questo perchè la banana e il gel di semi di lino usati nel ciambellone sono ottimi sostituti delle uova.
Quando preparate le torte a frutta, come questa, prestate attenzione a non fare l’impasto troppo liquido, in quanto la frutta risulta già umida e rilascia in cottura molti liquidi.
Per la cottura ho usato la pentola fornetto versilia da 24 cm, in alternativa usate il tradizionale forno a 170 gradi per 35-40 minuti. Per prepararla ho usato il bimby, potete usare altrimenti un frullatore per frullare la banana e per impastare uno sbattitore elettrico.
Vi lascio subito alla ricetta!

Torta pesche e cacao vegan 2 Ingredienti

  • 100 g farina di farro
  • 50 g farina di tapioca o fecola di mais
  • 150 g farina 0
  • 1 banana
  • 1 yogurt vegetale a mandorla
  • 60 g di olio di mais
  • 70 g latte di cocco o mandorla
  • 80 g di acqua
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • 4 cucchiai di cacao (io ho usato quello lidl che è molto scuro)
  • 120 g di zucchero di canna (io ho usato 70 g di zucchero e 2 cucchiai di sciroppo di mela)
  • cannella in polvere q.b.
  • 2 pesche
  • 1 bustina di lievito per dolci

Torta pesche e cacao vegan 3 Procedimento

1. Per prima cosa mettete in ammollo l’acqua con i semi di lino per almeno mezz’ora.

2. Sbucciate la banana e tagliatela a pezzi. Frullatela insieme allo yogurt per 20 secondi velocità 5-6. Aggiungete poi l’olio di mais, il latte di cocco e mescolate per qualche secondo.

3. Aggiungete tutti gli altri ingredienti (eccetto le pesche), mi raccomando di setacciare le farine, il cacao e il lievito per dolci se non usate il bimby. Prima di versarla, filtrate l’acqua in cui sono stati in ammollo i semi di lino, facendo attenzione a prelevare tutto il gel naturale da essi formatosi. Mescolate con il bimby per 20 secondi a velocità 5 e 30 secondi a velocità 4.

4. Intanto sbucciate e tagliate e fettine le pesche. Imburrate (per evitare il burro potete usare l’olio) e infarinate una teglia e versate metà dell’impasto. Adagiate le fette di pesca, lasciandone qualcuna per la superficie della torta, e fate una spolverata con lo zucchero di canna. Versate il resto dell’impasto e infine il resto delle pesche.
Con la pentola fornetto versilia da 24 cm ho cotto su fiamma media per 5 minuti al massimo e 50 minuti al minimo.

Per una cottura in forno, potete cuocere la torta pesche e cacao vegan a 170 gradi per 35-40 minuti.

Se vi interessa una torta ancora più “cioccolatosa” e morbida alle banane provate la ciambella banane e cioccolato!

Prodotto consigliato

Semi di lino

I semi di lino possono essere un valido sostituto delle uova come vi ho mostrato nella ricetta, ma possono essere utilizzati anche per arricchire le insalate e l'impasto del pane. Vedi il prodotto

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *