Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Lievitati
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte di ricette
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegane
Secondi piatti
SOS cucina
Torta carote e amaretti 1

Avevate bisogno dell’ennesima ricetta di torta di carote? Forse no, ma io le adoro e volevo condividere con voi questa nuova ricetta della torta carote e amaretti.
Dopo aver pubblicato la ricetta della classica torta camilla e diverse varianti tra cui la torta di carote e noci, e la torta carote e nocciole senza uova, eccomi qua con questo nuovo accostamento: carote e amaretti.
L’idea è nata dal fatto che avevo in dispensa degli amaretti da smaltire per cui ho voluto sperimentare, e devo dire che carote e amaretti sono un ottimo binomio.
La torta carote e amaretti rientra sicuramente tra quelle meglio riuscite con questo ortaggio. E’ molto soffice, leggera, saporita, e gli amaretti si sentono senza prevaricare troppo sugli altri sapori.

Tempo fa avevo salvato una mia ricetta di torta camilla senza lattosio, fatta con il bimby, (che non avevo mai pubblicato) e sono partita proprio da quelle dosi per creare il dolce perfetto.
Ho sostituito parte della farina e parte dello zucchero con gli amaretti, per cui troverete poco zucchero tra gli ingredienti.
Anche perché come bevanda nell’impasto ho utilizzato il latte di mandorla, anch’esso contenente zucchero. Tuttavia se siete abituati a torte più zuccherine vi suggerisco di aggiungere atri 20 grammi di zucchero nell’impasto.
Una volta impastato tutti gli ingredienti però mi ero accorta che necessitava di altro liquido rispetto alla volta precedente per cui ho aggiunto circa 30 g di latte (questa volta all’avena perché avevo finito quello di mandorla).

Per comodità, avendo il bimby, l’ho usato per la preparazione di questa torta carote e amaretti, ma se avete un robot da cucina capace di tritare mandorle e carote, potete usare quello che avete in casa.

Vi consiglio di conservare la torta carote e amaretti in frigorifero in quanto le carote tendono ad andare a male facilmente (purtroppo una volta a me è capitato di gettarne un paio di fette perché il sapore era diventato terribile).
Io solitamente la metto in frigorifero, all’interno di un contenitore per alimenti, il giorno dopo averla preparata.
Ma bando alle ciance, vi mostro subito come ho realizzato questa delizia.

Torta carote e amaretti 2 Ingredienti

  • 220 g farina (io ho usato quella di farro)
  • 40 g amaretti
  • 30 g mandorle
  • 60  g zucchero di canna (il latte di mandorla e amaretti contengono già zuccheri)
  • 130 g latte di mandorla
  • Succo di mezzo limone o d’arancia
  • 50 g olio di semi di girasole
  • 1 uovo grande (60 grammi)
  • 170 g carote pulite
  • Buccia mezzo limone e di mezza arancia (se l’avete)
  • 1 punta di cucchiaino di cannella (opzionale, a me piace con le carote)
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Torta carote e amaretti 3 Procedimento

Per prima cosa tritate i biscotti amaretti nel bimby a velocità 7, fino a polverizzarli.
Tritate poi lo zucchero di canna insieme alle mandorle e la buccia di limone e/o d’arancia a velocità 9 per 15 secondi circa e tenete da parte.
Nel boccale inserite le carote a pezzi con la cannella e tritate a velocità 7 per 10 secondi, spatolate e ripetete l’operazione.
Unite l’olio e l’uovo e mescolate a velocità 5 per 40 secondi.
Spatolate e aggiungete tutti gli ingredienti tranne il lievito e mescolate a velocità 4-5 per 20 secondi.

A me sembrava un po’ asciutta questa volta (altre volte usando solo farina e non amaretti la dose di liquido andava bene) e ho aggiunto 2-3 cucchiai di latte d’avena.
Spatolate ed aggiungete il lievito e mescolate a velocità 3 per 20 secondi.

Versate il composto in una teglia a ciambella da 20 massimo 22 cm e cuocete la torta carote e amaretti in forno caldo a 170 gradi per 30-35 minuti. Dopo 25 minuti fate la prova stecchino.
Una volta fredda, prima di servirla, spolverizzare la torta con dello zucchero a velo.

torta carote e amaretti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *