Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
Torta camilla versione light

Ciao a tutti, rieccomi con un’altra torta di carote: torta camilla light. Dopo la camilla, la torta ACE vegana, e la torta carote e nocciole senza uova, questa è la volta di una torta camilla senza burro nè latte.
Ho preferito prepararla senza mandorle ma se preferite potete aggiungere 30 grammi di mandorle tritate a farina all’impasto.
Ho cotto la torta camilla light nella pentola fornetto versilia da 24 cm, per cui non è una torta molto alta ma cresce bene, ed è davvero morbidissima oltre che molto buona. Se volete una torta più alta potete usare una teglia più piccola.
Se non avete la farina di riso potete sostituirla metà del suo peso con altra farina 0 e metà con della fecola o frumina.
Con questa ricetta della torta camilla versione light otterrete una torta light e con pochi sensi di colpa, ideale sia per colazione che per merenda, vediamo come si prepara in pochi semplici passi.

Torta camilla light con succo di arance senza latte 1 Ingredienti

  • 200 grammi di carote
  • 70 g di farina di riso
  • 150 g farina 0
  • 1 uovo
  • 80 g zucchero di canna
  • 20 g malto di riso
  • 50 g olio di mais
  • 100 g succo di arance
  • 1/2 bustina cremor tartaro
  • pizzico di sale
  • Fava tonka o cannella q.b.
  • buccia di arancia q.b.

Torta camilla light con succo di arance senza latte 2 Procedimento

1. Pulite le carote e tritatele finemente. Mettete da parte.

2. In una terrina aggiungete le farine, il sale, la fava tonka e la buccia di arancia e mescolate.

3. In un’altra terrina aggiugete l’olio di mais, lo zucchero e il malto e mescolate un po’ per farli sciogliere.

4. Aggiugete il succo di arancia e le carote e mescolate di nuovo.

5. Unite i contenuti delle terrine, versando i solidi nei liquidi mescolando velocemente.
Per chi possiede il bimby, basta tritare prima lo zucchero di canna, poi le carote, aggiungere tutti gli ingredienti e mescolare.

Versate l’impasto nella pentola fornetto da 24 cm imburrata e infarinata, e cuocete 5 minuti a fiamma medio alta e 40 minuti al minimo.

Per la cottura in forno consiglio di cuocere per 25-30 minuti a 170 gradi.

12108007_1037161546317551_3647437052017877960_n 12321136_1037161489650890_3853164831273003291_n

Una volta raffreddata, servite la torta camilla light con dello zucchero a velo, e buona merenda :D!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *