Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Lievitati
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte di ricette
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegane
Secondi piatti
SOS cucina
Strudel salmone affumicato e broccoli

Avete del salmone affumicato in casa e non sapete cosa preparare per cena?
Niente paura, ci penso io a mostrarvi una ricetta leggera e squisita: strudel salmone affumicato e broccoli con impasto fatto in casa.
I broccoli con il salmone si sposano benissimo infatti il gusto finale è ottimo, inoltre la preparazione è davvero veloce e semplice.

Che base prepariamo per lo strudel salmone e broccoli?

Personalmente non amo la pasta sfoglia perché la trovo eccessivamente grassa e pesante per cui quando voglio preparare uno strudel salato o torta salata incappo sempre nella mitica pasta al vino.
In questa ricetta l’ho ulteriormente alleggerita diminuendo la dose di olio, ho usato poi meno vino bianco aggiungendo più acqua.
Come tipologia di farina potete usare quella che preferite, a me piace rustica per cui solitamente uso un mix di farina di farro, farina 1 o 2, a volte anche un po’ di farina di riso o avena.
L’impasto si prepara velocemente con o senza bimby, e non necessita di lievitazione.
Questo strudel salmone e broccoli è ancora più veloce rispetto a ricette simili in quanto bisogna cucinare solo i broccoli, il salmone va aggiunto a crudo alle verdure.

Se preferite una sfoglia più croccante vi consiglio di stendere l’impasto più sottile possibile. A me piace sentire il sapore della soglia per cui la lascio leggermente più spessa.
Un altro consiglio è quello di non aggiungere troppi liquidi, l’impasto deve essere abbastanza asciutto in questo modo lo strudel salato risulta più friabile.

Strudel salmone affumicato e broccoli 1 Ingredienti

Per l’impasto

  • 300 g farina
  • 50 g olio di semi
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 30 g vino bianco
  • acqua qb (iniziate con 80 g)
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • mezzo cucchiaino di curcuma (opzionale)

Per la superficie

  • poco latte oppure uovo sbattuto
  • semi di sesamo o papavero

Per il ripieno

  • 100-150 g di salmone affumicato
  • 1 spicchio d’aglio
  • circa 300 g broccoli
  • sale qb
  • olio d’oliva qb

Strudel salmone affumicato e broccoli 2 Procedimento

Per preparare la pasta al vino mescolare il vino, l’olio e 80 g di acqua.
Unire la farina con il sale e la curcuma e iniziare ad impastare, aggiungendo poca acqua se serve.
Ottenere un panetto sodo ma lavorabile, non deve essere appiccicoso.
Fatelo riposare mezzora a temperatura ambiente avvolto da pellicola o comunque coperto, altrimenti potrebbe seccarsi.

Per il ripieno iniziate a lavare e sbollentare il broccolo tagliando ciuffi e torsoli così da cucinarlo più velocemente. Cuocetelo in acqua bollente per circa 5 minuti.
Dopo occorre ripassarlo in padella con uno spicchio di aglio, un poco di olio e sale. Mi raccomando non eccedete con il sale perché il salmone risulta già salato di suo. Io spesso insaporisco il tutto con una spolverata di zenzero.
Eliminare l’aglio e fate raffreddare i broccoli. Una volta raffreddati unire il salmone affumicato a pezzettini e mescolare.
In questa versione avevo adagiato il salmone sulla base e sopra di esso i broccoli, ma trovo che mescolati insieme rendano il ripieno più gustoso.

A questo punto non ci resta che assemblare lo strudel salmone e broccoli.
Per semplicità potete dividere l’impasto a metà e creare due strudel più piccoli piuttosto che uno grande.
Con un mattarello stendere l’impasto donando una forma rettangolare, adagiare il ripieno nella parte centrale dello strudel.
Chiudere lo strudel portando verso il centro i lembi laterali e accavallandoli, pressate per sigillare bene e richiudete le estremità. Fare 2-3 tagli sulla superficie con un coltello.
Spennellare con poco latte (o uovo sbattuto), spolverare con semi a piacere.

Cuocere lo strudel salmone e broccoli a 180 gradi per circa 25-30 minuti.
Per farlo raffreddare ancora più velocemente vi consiglio di tagliarlo a fette.

 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.