Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
strudel salato

Ciao a tutti, avete mai preparato uno strudel salato con verdure? E’ davvero un’idea originale per una cena sana e gustosa. Ci sono varie ricette per la preparazione della sfoglia, questa volta ho voluto usare la pasta al vino.
La pasta al vino è una ricetta base del bimby che si trova facilmente anche su internet, io l’ho modificata leggermente e personalizzata aggiungendo della farina di riso rosso.
Purtroppo non è semplice da reperire, anche se vanta innumerevoli proprietà tra cui quella di ridurre il colesterolo.
Se riuscite a trovare il riso rosso potete tranquillamente creare la farina con il bimby, altrimenti potete sostituire la farina di riso rosso con della farina integrale, farina di segale o altra farina 0.

Strudel salato con verdure 1 Ingredienti

Pasta al vino

  • 80 g vino bianco
  • 60 g di acqua
  • 100 g di farina di riso rosso
  • 200 g farina 0
  • 60 g olio d’oliva
  • sale rosa q.b.

Per il ripieno

Verdure e affettati a piacere.

Come verdure ho usato qualche ciuffo di cavolo viola, 2 patate viola, 1 rapa rossa già cotta, mais in scatola e 2 carote; come affettati ho usato 4 fette di speck spesse e dei fiocchi latte.

Strudel salato con verdure 2 Procedimento

1. Per prima cosa bollite le verdure quindi i ciuffi di cavolo, le patate e le carote, in modo che si possano raffreddare prima di assemblare lo strudel salato. Una volta cotte mettetele da parte.

2. Per la preparazione della pasta al vino inserite nel boccale il vino e l’olio ed emulsionate a velocità 4 per 20 secondi.

3. Aggiungete l’acqua, le farine, il sale ed impastate 1 minuto velcoità spiga. Prelevate l’impasto dal boccale e amalgamate bene con le mani.
Se non avete il bimby potete impastare a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo.

pasta al vino
4. Dividete in due l’impasto se preferite fare due strudel come ho fatto io. Stendete la pasta al vino in forma rettangolare e adagiate il ripieno. Ad uno strudel ho messo una carota, una patata, i ciuffi di cavolfiore (il mio era cavolo viola) tagliati a pezzetti e conditi con un filo di olio evo e un pizzico di sale, ho aggiunto poi le fettine di speck a pezzi.
Nell’altro strudel ho messo i mais, una patata, una carota, la rapa rossa, tagliati a pezzi, sempre conditi con olio e sale, e ho aggiunto i fiocchi di latte.

1934073_1045234282176944_5153233366069640962_n
12391173_1045234262176946_3414155821136666030_n
5. Richiudete gli strudel arrotolandoli su se stessi, metteteli su una placca da forno rivestita di carta forno e cuocete a 180 gradi per 20-25 minuti.
Ecco gli strudel appena sfornati.

strudel salato di verdure
Per farli raffreddare meglio, tagliate gli strudel salati a porzioni, e buon appetito!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *