Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
Senza categoria
SOS cucina

Le Piaya muscovado o Muscovado Flatbreads sono dei dolci delle Filippine formati da un pane non lievitato (simil piadina) farcito semplicemente con zucchero muscovado, uno zucchero di canna non raffinato.
Questo ricetta è uno dei cibi da strada più popolari nelle Filippine, in particolare a Bacolod, nel Negros, da cui proviene la maggior parte dello zucchero delle Filippine.
Questi Piaya muscovado sono degli ottimi snack pomeridiani, ma sono anche buoni con una tazza di latte al mattino (io ad esempio mi sono anticipata la preparazione la sera prima e al mattino li ho semplicemente scaldati sulla padella a minimo).
La cosa spettacolare di queste piccole focaccine non lievitate filippine è la loro consistenza, praticamente si sciolgono in bocca.
Lo zucchero in padella si scioglie formando una sorta di cremina, mentre la sfoglia rimane friabile.

Infine i semi di sesamo donano più sapore alla sfoglia, che è neutra, e un tocco di croccantezza.
Solitamente le piaya muscovado si preparando con farina, acqua fredda e burro, io seguendo la ricetta di Timo e Lenticchie ho usato l’olio.

In questo modo la ricetta diventa vegan in quanto è senza burro.

Ricetta piaya muscovado (Muscovado Flatbreads) - ingredienti Ingredienti

Per 4 focaccine filippine allo zucchero muscovado

  • 120 g farina (io farina 1)
  • 30 g olio di semi
  • 5-6 cucchiai di acqua (se serve anche di più, valutate in base anche al tipo di farina usata. Deve essere un impasto asciutto ma lavorabile come le piadine)
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g zucchero muscovado
  • 2-3 cucchiaini di sciroppo di dattero o malto o altro dolcificante (facoltativo, la ricetta non lo prevedeva ma io ho deciso di usarlo per tenere più legato lo zucchero in modo che non fuoriscisse)
  • semi di sesamo q.b.

Ricetta piaya muscovado (Muscovado Flatbreads) - procedura Procedimento

Per prima cosa si prepara l’impasto unendo farina, olio, il pizzico di sale e l’acqua.
Impastate fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo (la consistenza deve essere come una piadina).
Lasciate riposare 15 minuti avvolto nella pellicola o carta forno.
Intanto sbriciolate un poco con le mani lo zucchero integrale e, se preferite, aggiungete un poco di malto o sciroppo di dattero e mescolate sempre con le mani.
A questo punto dividete il panetto in 4 parti, appiattite ogni pezzetto di impasto con le mani.
Posizionate un cucchiaio di zucchero muscovado all’interno, e richiudete per bene pizzicando i lembi con le dita.
Otterrete un piccolo gnocchetto farcito di zucchero integrale.

Mi raccomando deve essere ben sigillato altrimenti potrebbe fuoriuscire lo zucchero e in cottura si brucerebbe donando un sapore amarognolo.

Ora con un matterello stendete le Piaya Muscovado (le mie erano sui circa 9 cm di diametro), facendo attenzione a non farle rompere.
Cospargete la superficie con semi di sesamo, pressando leggermente con le mani in modo da farli aderire.
Fate scaldare una padella antiaderente e poi cuocete le focaccine dolci filippine per pochi minuti a lato (dopo un paio di minuti controllate la cottura, se si sono ben dorate giratele dall’altro lato e abbassate la fiamma).

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA GRATIS
eBook
frullati Bimby

SCARICALO ORA!
close-link