Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
Ricetta del latte di mandorla con il bimby 1

Se amate il latte di mandorla e come me non vi piace quello che vendono in quanto eccessivamente dolce e poco sano, allora seguite questa ricetta su come preparare il latte di mandorla in casa con il bimby.
Preparare il latte di mandorle è veloce e molto semplice, volendo potete usare anche un buon tritatutto e dell’acqua già bollente e procedere come da ricetta.
Il latte di mandorla oltre che essere senza lattosio, quindi adatto agli intolleranti e chi segue una dieta vegana, è un buon energizzante, ottimo bevuto fresco nella calda stagione.
Potete usarlo anche per molte ricette al posto del latte vaccino, come ad esempio nella mia torta alle pesche e latte di mandorla.

Nel caso avete problemi di allergia con le mandorle potete provare invece la ricetta del latte d’avena con il bimby.

Ricetta del latte di mandorla con il bimby 2 Ingredienti

  • 700 gr. Acqua
  • 70 gr. Di Mandorle pelate
  • 30 gr. Zucchero canna (io vanigliato)

Ricetta del latte di mandorla con il bimby 3 Procedimento

– Se non avete le mandorle pelate non preoccupatevi potete ottenerle facilmente in casa.
Fate bollire un poco di acqua tuffateci le mandorle e fatele sobbollire dolcemente per un paio di minuti. Dopo scolatele, e quando si sono leggermente raffreddate eliminate la buccia (si toglierà facilmente con le mani).

– Tritate le mandorle con lo zucchero di canna 30 secondi da vel. 6 a vel 8. e mettere da parte .

– Versate l’ acqua nel boccale per 7 minuti a 100 gradi vel.1 oppure versate l’acqua già bollente, dopo unite le mandorle e lo zucchero, tritati precedentemente, e frullate per 30 sec. Vel .5. Spatolate e frullate di nuovo per  1 minuto a vel . 8.

– Lasciate abbassare la temperatura del bimby fino a 50 gradi, dopo mandante qualche colpo di turbo.
Fate raffreddare e filtrate il latte di mandorla poco alla volta con una garza, premete bene fino a far uscire tutto il liquido.

Lo scarto, rimasto nella garza che prende il nome di okara di mandorle, potrete metterlo da parte (anche in freezer) e conservarlo per altre preparazioni come ad esempio i biscotti vegan con okara .
Conservate il latte di mandorla home made in frigorifero al massimo per 3 giorni, vi consiglio di agitare sempre la bottiglia prima di usarlo.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *