Ultimamente sto preparando spesso polpette e polpettine vegetali ma anche miste, è il caso di queste Polpettine di manzo con bieta e pinoli cotte al forno, quindi leggere, e servite con una salsa allo yogurt fatta in casa con pochi semplici ingredienti.
Le polpettine di manzo con bieta e pinoli nonostante siano cotte in forno e non fritte risultano molto morbide non solo grazie alla presenza di mollica di pane ammollata nel latte, anche ad un ingrediente segreto: il bicarbonato.
Il bicarbonato infatti attirando liquidi, trattiene quelli presenti nel composto delle polpette lasciandole morbide morbide.
Tuttavia ho pensato di preparare una salsa allo yogurt per rendere il piatto più particolare e invitante, ma se non amate questo tipo di salsa potete mangiarle anche semplici in quanto non risultano assolutamente asciutte.
Io ho usato della bieta che avevo precedentemete cotto a vapore, metà circa di un piccolo fascetto di bietoline.
Potete usare anche la bieta evitando di aggiungere le coste che potrete riciclare in un minestrone o vellutata ad esempio.
In alternativa, se preferite, potete usare anche degli spinaci.

Siete curiosi di sapere come ho preparato queste Polpettine di manzo con bieta e pinoli?
Vi svelo subito la mia rietta 😉

Polpettine di manzo con bieta e pinoli - ingredienti Ingredienti

Per 2-3 persone

  • 260 g di macinato di bovino
  • 1 albume
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • un paio di cucchiai di pangrattato
  • un pizzico di noce moscata
  • una manciata di pinoli
  • un poco di bietolina lessa o cotta a vapore
  • 1 fetta di pane (io integrale) ammollata nel latte
  • un filo di olio evo
  • sale q.b.
  • una punta di cucchiaino di bicarbonato

Per la salsa allo yogurt

  • 120 g di yogurt greco
  • 2 cucchiaini di olio evo
  • 1 cucchiaino di limone
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • sale q.b.
  • Spezie a scelta, io: timo, paprika e curcuma

Polpettine di manzo con bieta e pinoli - procedura Procedimento

1. Prepariamo prima l’impasto delle polpette così lo mettiamo subito a riposare in frigorifero.
Quindi mescolate la carne macinata insieme all’albume, parmigiano grattugiato, bietoline strizzate e tagliate sottili (e già condite con sale), il pane ben strizzato (tenete da parte il latte), i pinoli, il sale (due bei pizzichi), la noce moscata e 1 cucchiaio di pan grattato.
Sciogliete il bicarbonato in un cucchiaio di latte (quello avanzato) e aggiungetelo a tutti gli altri ingredienti e mescolate per bene.
A questo punto mettete il composto delle polpette di manzo con bieta e pinoli in frigorifero per almeno 1 ora, in una ciotola con coperchio o pellicola.

2. Intanto possiamo dedicarci alla preparazione della salsa allo yogurt mescolando tutti gli ingredienti e conservandola in frigorifero. Potete aggiungere qualunque era aromatica vi piaccia come erba cipollina o curry.
La salsa allo yogurt accompagnerà egregiamente le polpette, che comunque non risultano affatto asciutte.

3. Infine preparate le polpettine e passatele nel pangrattato, adagiatele su una teglia rivestita da carta forno e cospargetele con un filo di olio evo.
Cuocete le polpette di carne e bieta in forno caldo a 200 gradi per 12-15 minuti, girandole a metà cottura.
Servite poi le polpettine di manzo con bieta e pinoli assieme alla salsa allo yogurt.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *