Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
Senza categoria
SOS cucina

L’altro giorno ho preparando in pochissimo tempo una pasta al forno light deliziosa con salsa al pomodoro, primo sale e pomodorini confit.
Avevo voglia di pasta al forno ma non avevo nulla in casa, in più volevo realizzare un primo piatto gustoso e allo stesso tempo non troppo calorico.
Allora girando sul web ho trovato questa ricetta che ho leggermente modificato, cosa importante ho sostituito la mozzarella con il formaggio primo sale, più dietetico e meno acquoso.
Non ero certa del risultato, invece una volta assaggiata la pasta al forno light devo dire che mi ha davvero soddisfatta, è buonissima!
La pasta resta un po’ asciutta nel senso che la salsa non è molta, ma per me andava benissimo perchè il sugo mi dà reflusso.
Se però vi aspettate una pasta più “sugosa” dovete usare più salsa di pomodoro, per il resto è perfetta!
Potete anche anticiparvi preparando la pasta al forno light il giorno prima e riscaldarla al momento di mangiarla in quanto si conserva bene (sempre in frigorifero).
Per quanto riguarda la pasta io ho usato le rotelline della De Cecco, se preferite però potete cambiare formato di pasta.
Vediamo quindi come si prepara in maniera veloce questa pasta al forno light con pomodoro e primo sale.

Pasta al forno light con pomodoro e primo sale - ingredienti Ingredienti

Per 3 persone

  • 250 g di pasta
  • 230 g di salsa di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • circa 12-15 pomodorini (io mini ciliegino)
  • 30 g tra pecorino e parmigiano grattugiati
  • 120 g primo sale
  • origano q.b.
  • pangrattato q.b.
  • qualche pizzico di zucchero di canna

Pasta al forno light con pomodoro e primo sale - procedura Procedimento

  • Iniziate preparando il sugo facendo rosolare l’aglio con 1 cucchiaio di olio d’oliva, aggiungete la salsa di pomodoro (con un paio di cucchiai di acqua se fosse troppo denso) e poi origano e sale, mescolate e fate cuocere 5 minuti.
    A parte portate a bollore l’acqua salata e fate cuocere la vostra pasta, mi raccomando al dente!
  • Intanto grattugiate pecorino e parmigiano, e tagliare a fettine il primo sale.
    Una volta cotta la pasta aggiungeteci il sugo e mescolate.
  • Oliate una teglia (la mia 20 cm), cospargete del pangrattato, versateci la metà della pasta, spolverizzate con formaggio grattugiato e adagiate le fettine di primo sale.
    Versate il resto della pasta, poi tagliate a metà i pomodorini che condirete con sale, origano e qualche pizzico di zucchero di canna.
  • Cospargete poi la superficie con abbondante formaggio grattugiato e pangrattato, infine versate un filo di olio extravergine d’oliva e infornate a 200 gradi per 15 – 20 minuti, fino a che la superficie della teglia di pasta al forno light sarà ben dorata.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ricettario pesti con il Bimby

Pesti con il Bimby

e-book
scopri di più
close-link