Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
water detox

Negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio boom della dieta detox.
Molti vip seguono questa dieta con ottimi risultati, sarà anche per questo che ultimamente va tanto di moda.
La dieta detox è una dieta disintossicante che ha come scopo principale quello di depurare l’organismo dalle tossine accumulate nel tempo a causa del cibo spazzatura che mangiamo, dai vari farmaci che assumiamo, e dallo stress che accumuliamo ogni giorno.
Questa dieta consiste nell’assumere esclusivamente frutta e verdure, cioè alimenti ricchi di acqua, fibre e vitamine, e dura solo alcuni giorni, di solito dai 3 ai 5 giorni. Se la durata è superiore sono ammessi anche altri alimenti come ad esempio il riso integrale.
Non esistono controindicazioni, in quanto, come già detto, è una dieta che si limita a pochi giorni. In ogni caso si sconsiglia alle donne in stato di gravidanza, allattamento e per chi ha problemi renali.
Io non sono una dietologa e non ho mai fatto questo tipo di dieta, quindi non posso darvi alcun consiglio in merito.

Leggendo vari post sulla dieta detox, la mia curioità è caduta sulla detox water o fruit detox water, che altro non è che un’acqua aromatizza con frutta, verdure, e aromi naturali.

Come si prepara: si lascia in infusione a freddo la frutta a spicchi con la buccia (qualsiasi tipo di frutta eccetto le banane), verdure e aromi in acqua (si utilizza una caraffa, una bottiglia, o un barattolo di vetro).
La frutta e verdura deve essere lavata accuratamente e soprattutto non trattata, altrimenti meglio se eliminate la buccia.
Il tutto deve rimanere in infusione in frigo per una notte o almeno per 6 ore, e potete consumarla durante tutto il giorno, e conservarla per circa 3 giorni.

A cosa serve: oltre ad avere il potere di farci bere di più grazie al loro piacevole sapore, le detox water possono avere proprietà diuretiche, drenanti, antiossidanti, digestive, ecc. in base al tipo di frutta, verdure ed aromi che lasciamo in infusione nell’acqua.
La frutta utilizzata può essere usata un paio di volte per preparare le detox water, e se dopo non volete buttarla, potete tranquillamente mangiarla 🙂

Qui di seguito vi farò un elenco con alcuni degli ingredienti che si possono utilizzare per preparare queste fantastiche aque aromatizzate, così potete sbizzarrirvi come più vi piace a prepararne di vari tipi.

Per la ritenzione idrica e anticellulite:

  • ananas
  • cetriolo
  • limone
  • zenzero
  • finocchio

Per aumentare le difese immunitarie:

  • zenzero
  • carote
  • agrumi

Per deupurare l’organismo:

  • foglie tarassaco
  • sedano
  • limone
  • mela verde

Per aiutare la digestione:

  • menta
  • zenzero
  • limone
  • finocchio
  • rosmarino

Ecco una mia detox water 🙂
Detox water

Tanto per avere un’idea vi mostro alcune ricette per preparare le detox water o fruit detox water.

Detox water gustoso:

  • 2- 3 fragole a spicchi
  • 1/2 limone a fettine
  • 2 foglie di menta
  • 1 litro di acqua

Detox water drenante:

  • 1 pezzettino di zenzero fresco o 1 cucchiaino zenzero grattugiato
  • 1/2 cetriolo tagliato a fettine
  • 1/2 limone tagliato a fette
  • 4-5 foglie di menta
  • 1 litro di acqua

Detox water brucia grassi:

  • 1/2 pompelmo tagliato a fette
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 litro di acqua

Detox water dissetante:

  • 1/2 fette di anguria
  • 3-4 foglioline di menta
  • 1 avocado
  • 1 lime

Bene, spero che il mio articolo vi sia piaciuto e che possiate divertirvi a creare la detox water a vostro gusto, e mi raccomando bevete, bevete, bevete!!!

detox water

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *