Ciao a tutti, oggi vi mostro una ricetta semplice su come fare il latte d’avena in casa.
Personalmente non bevo latte di mucca perchè, nonostante non sia intollerante, mi crea qualche fastidio quindi da alcuni anni uso le bevande vegetali.
A volte però mi ritrovo senza in casa, quindi cosa fare? Devo rimboccarmi le maniche e prepararlo in casa.
Dopo tante ricette un po’ complesse, mia mamma mi ha passato questa ricetta del latte d’avena fatto in casa molto facile e abbastanza veloce.
Potete usare il latte d’avena non solo come semplice bevanda, ma anche come ingrediente al posto del latte vaccino per le vostre ricette: torte, crepes, besciamella ecc (in caso di ricette salate non aggiungete però lo zucchero e la vaniglia!).
È una bevanda poco calorica, è povera di grassi e contiene acido folico e vitamina E.
Insomma il latte d’avena è una bevanda leggera adatta sia a intolleranti al lattosio che per coloro che seguono una dieta vegan.

Presto voglio sperimentare il latte di riso fatto in casa, vi terrò aggiornati.
Intanto per tutti gli amanti delle bevande vegetali potete leggere anche la mia ricetta del latte di mandorla che trovate su un altro blog per il quale tempo fa scrissi qualche ricetta.

Ma vediamo come preparare il latte d’avena fatto in casa.

Come fare il latte d'avena in casa - ingredienti Ingredienti

  • 50 gr di fiocchi d’avena biologici
  • 1 cucchiaio raso di zucchero di canna
  • 1 pizzico di vanillina (io bacca di vaniglia)
  • 1 pizzichino di sale
  • 300 ml di acqua calda
  • 500 ml di acqua fredda

Se preferite potete aromatizzare il latte di avena fatto in casa con della cannella o del cacao.

Come fare il latte d'avena in casa - procedura Procedimento

Fate bollire per qualche minuto 300 ml di acqua. Versate quest’acqua calda nel boccale del bimby (oppure un una ciotola) dove metterete in ammollo i fiocchi d’avena per 40 minuti.

Dopo aggiungete 500 g di acqua fresca e il resto degli ingredienti e frullate per 10 secondi a velocità 8, oppure usate un frullatore.

Filtrate tutto usando un colino, un setaccio o una calza, ( io ho usato un colino di stoffa).
Se per i vostri gusti il sapore di avena dovesse risultare eccessivamente forte, potete alleggerire il latte d’avena aggiungendo altri 100 grammi di acqua.

A questo punto trasferite il latte d’avena fatto in casa in una bottiglia di vetro.
Così preparato, il latte di avena si può conservare in frigo per 3 – 4 giorni.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *