Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
Cianfotta napoletana al forno 1

Ciao a tutti, oggi vi racconto come faceva la cianfotta napoletana al forno la mia amata nonna napoletana. Alcuni la chiamano ciambotta altri cianfotta, comunque il risultato non cambia: è un contorno a base di un mix di verdure.
Mia nonna Maria nella sua versione della cianfotta aggiungeva anche carote, zucchine ed olive nere.
A me piaceva tanto quando la preparava per cui mi sono fatta dare la ricetta da mia madre (purtroppo la mia nonna non c’è più da tempo…) e ho pensato di proporvela visto che è un piatto a base di ortaggi tipicamente estivi come melanzane e peperoni.
Molti preparano la cianfotta napoletana in padella, io preferisco cuocerla in forno quando ancora non fa eccessivamente caldo.
La cianfotta napoletana al forno è un contorno squisito e sano, ideale per accompagnare diversi piatti, personalmente la adoro in abbinamento a una bella mozzarella di bufala fresca (visto che dalle mie parti sono squisite!).
Se volete una tradizionale cianfotta napoletana non aggiungete carote, zucchine e olive, tuttavia vi garantisco che questa alternativa è ancora più saporita.

Cianfotta napoletana al forno 2 Ingredienti

  • 500 g peperoni
  • 500 g melanzane
  • 250 g patate
  • 200 g pomodori
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 1 cipolla rossa di tropea
  • Uno spicchio di aglio
  • Basilico, origano e sale qb
  • Una decina di olive nere
  • abbondante olio d’oliva
  • un poco di vino bianco

Cianfotta napoletana al forno 3 Procedimento

Per prima cosa lavate e tagliate a cubetti le melanzane, mettetele sotto sale in modo far perdere un po’ di acqua di vegetazione che conferisce quel retrogusto amarognolo.
Lavate tutte le verdure e tagliatele a tocchetti. Eliminate per bene la parte bianca all’interno dei peperoni perché sono quei filamenti che creano difficoltà digestive.
In una pirofila o teglia aggiungete tutte le verdure tagliate, comprese le melanzane sciacquate e strizzate, la cipolla a fettine e l’aglio intero.
Condite poi con sale, origano, olive e basilico, olio d’oliva abbondante e mescolate, aggiungete due dita di un bicchiere di vino bianco e un goccio di acqua, coprite con un foglio di alluminio ed infornate a 180 gradi per 20 minuti. Scoprite la pirofila e mescolate, se occorre aggiungete un poco di acqua, finite di cuocere con la teglia scoperta per almeno altri 25-30 minuti. Comunque di tanto in tanto mescolate e controllate, se fosse necessario proseguite la cottura.

Cianfotta napoletana al forno 4

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *