Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Lievitati
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte di ricette
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegane
Secondi piatti
SOS cucina
Ciambellone marmorizzato alla marmellata 1

Ciao a tutti, tempo fa girovagando sul web mi sono imbattuta nella ricetta del blog colazione da tizi, e mi ha incuriosito molto. La prima volta che ho preparato il ciambellone marmorizzato alla marmellata mi è piaciuto, tuttavia mi è sembrata troppo dolce per i miei gusti e percepivo l’eccessivo sapore delle uova (a cui sono poco abituata).
Per cui questa seconda volta che ho l’ho realizzata ho pensato di apportare delle modifiche che trovate tra parentesi, in questo modo ho reso la torta un po’ più leggera e soprattutto più vicina ai miei gusti.

Nel complesso risulta una ciambella genuina, soffice e molto buona seppur semplice, personalmente la trovo ottima a colazione da inzuppare nel latte.
Il sapore della marmellata si avverte ma in maniera delicata senza prevaricare. Se siete amanti dei sapori più intensi, vi consiglio di servire le fette del ciambellone marmorizzato alla marmellata con un coulis di mirtilli o altra marmellata.

Non avendo lo stampo giusto per ricreare la bundt cake della ricetta originale, ho pensato di ribattezzare la torta con il nome di ciambellone marmorizzato alla marmellata di mirtilli.
Un ciambellone bicolore dove la parte chiara è aromatizzata con del semplice limone e vaniglia, mentre la parte più scura è alla marmellata di mirtilli. Come ricetta assomiglia molto al classico ciambellone marmorizzato solo che invece del cacao nella parte scura va aggiunta la marmellata.
Volendo penso che possiate usare anche altri gusti di marmellata, l’importante per questa ricetta è che sia una buona marmellata, gustosa e non troppo dolce.

Ciambellone marmorizzato alla marmellata 2 Ingredienti

  • 100 g burro morbido (io 50 g burro + 30 g olio semi di girasole)
  • 150 g zucchero (io 80 grammi di zucchero di canna, ma se se usate una marmellata poco dolce anche 100 grammi possono andar bene)
  • 1/3 bacca vaniglia o della vanillina
  • 1 limone biologico medio (sia succo che buccia)
  • 3 uova medie (io 2 uova + 60 g yogurt al naturale)
  • 250 g farina 0
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 pizzico sale
  • 100 g confettura di mirtilli (io ho usato quella con zuccheri naturali della frutta)

Ciambellone marmorizzato alla marmellata 3 Procedimento

Per prima cosa occorre montare il burro (io anche l’olio di semi) con lo zucchero. Per questo dolce ho usato il bimby, montando a velocità 3 per circa 30 secondi.
Unite poi le uova una alla volta, se usate lo yogurt aggiungete anche quello e mescolate di nuovo.
Aggiungete tutti gli ingredienti, tranne marmellata, quindi: la bacca di vaniglia, il succo e la buccia di limone (lasciate da parte 1 cucchiaio di succo limone da aggiungere alla parte chiara),  la farina setacciata insieme al lievito (poco per volta), ed amalgamate bene il composto.

A questo punto bisogna dividere il composto in due parti: in una parte dell’impasto andrà aggiunto il cucchiaio di succo di limone tenuto da parte, mentre nell’altra metà la confettura ai mirtilli. Amalgamate ogni composto, separatamente, in modo rapido con una spatola o frusta.

NB Per ottenere un colore viola più acceso potete utilizzare della farina di mirtilli essiccati oppure qualche goccia di colorante in gel viola.

Imburrate e infarinate una teglia a ciambella, meglio se avete quella adatta alla Boundt cake, da 20 massimo 22 cm (non più grande altrimenti risulterà bassa).
Versate l’impasto a cucchiaiate nella teglia alternando i due colori, una volta terminato l’impasto infornate il ciambellone marmorizzato alla marmellata a 170 gradi per circa 35-40 minuti. Fate sempre la prova stecchino.

Lasciate raffreddare per bene la ciambella prima di capovolgerla, servitela con una spolverata di zucchero a velo oppure un coulis di mirtilli.
La ciambella marmorizzata alla marmellata si conserva bene per 4-5 giorni, ma sono sicura che se lo preparerete terminerà molto presto.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *