Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
biscotti grancereale al cioccolato

Oggi vi mostro una ricetta davvero strepitosa, si tratta dei famosi biscotti grancereale al cioccolato, molto simili a quelli della nota marca presente nei supermercati ma in una versione vegana e con ingredienti sani quindi senza olio di palma, e con pochi grassi.
Sono biscotti friabili a base di farina d’avena e nocciole, sono molto golosi grazie alla presenza di cacao, cioccolato e fave di cacao. Rimangono croccanti per diversi giorni, l’importante è conservarli in un contenitore di latta.
Non crescono molto in cottura ed è per questo che vi consiglio di non stendere l’impasto troppo sottile anche perchè rischierete di farli diventare troppo duri.
Come latte vegetale ho usato del latte di nocciola che è possibile sostituire con del latte di riso o con della semplice acqua.
Se non avete le fave di cacao non c’è problema perchè potete ometterle, l’unica pecca è la perdita del tocco di croccantezza in più che possono conferire ai biscotti.
Vi mostro subito come preparare in poco tempo dei buonissimi biscotti grancereale al cioccolato con ingredienti sani e soprattutto con pochi grassi.

Biscotti grancereale al cioccolato (vegani) 1 Ingredienti

Per circa una ventina di biscotti

  • 10 g fave di cacao (facoltative)
  • 70 g fiocchi d’avena
  • 100 g farina di farro oppure farina 1
  • 40 g cioccolato fondente
  • 10 g cacao
  • 40 g nocciole
  • 60 g di zucchero di canna
  • 50 g olio di riso o olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di malto d’orzo (o miele se non siete vegani)
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 pizzico di sale
  • latte di nocciole o altro latte vegetale q.b. (circa 40-50 g)

Biscotti grancereale al cioccolato (vegani) 2 Procedimento

1. Per prima cosa se avete le fave di cacao intere occorre tritarle grossolanamente, io ho usato il bimby per qualche secondo a velocità 8. Passaggio che si può saltare se siete già in possesso di fave di cacao in granella.

1
2. A questo punto occorre tritare l’avena e le nocciole (tenete da una decina di nocciole) anch’esse grossolanamente, pochissimi secondi a vel.7 e mettete da parte. Potete sempre controllare e regolarvi se è il caso di ripetere l’operazione. Ora tritate il cioccolato, tagliato precedentemente a cubetti, finemente.
In una ciotola versate tutti gli ingredienti secchi: le fave di cacao, il cacao, lo zucchero di canna, la farina, il bicarbonato, il cioccolato tritato, e le nocciole messe da parte tagliate a pezzi grandi e mescolate.

3. In un’altra ciotola mescolate l’olio di riso, il malto e il latte vegetale, unite al resto degli ingredienti e impastate con le mani. Se il composto dovesse risultare troppo asciutto potete aggiungere altro latte di nocciole o un poco di acqua fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo.
Fate riposare l’impasto per un’ oretta in frigorifero avvolto da pellicola, dopo stendetelo e ricavate dei biscotti (mi raccomando non troppo sottili).

4. Adagiateli su una teglia rivestita da carta forno e fateli cuocere a 180 gradi per circa 15 minuti.

Ed ecco pronti dei buonissimi biscotti grancereale al cioccolato light e vegan.

Se siete alla ricerca di ricette di biscotti che siano vegani, quindi privi di ingredienti di origine animale, potete leggere tutte le mie buonissime ricette a questo Link.

A presto!

Prodotto consigliato

Fave di cacao in granella

Le fave di cacao sono fonte di sali minerali e molte vitamine del gruppo B e la vitamina E. Sono ricche di antiossidanti e fibre, e vantano proprietà antidepressive. Vedi il prodotto

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *