Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
Senza categoria
SOS cucina
biscotti digestive light

Salve a tutti, la ricetta di oggi l’ho trovata su un bellissimo blog di ricette La Cuocherellona, è stato amore a prima vista, così ho deciso subito di mettermi all’opera.
Si tratta di una ricetta di biscotti simil digestive che io ho ribattezzato come biscotti digestive light, grazie agli ingredienti veramente sani e leggeri.
Sono biscotti vegani, senza lattosio e senza uova e nella mia versione anche senza miele.
Ho leggermente cambiato la ricetta, mettendo dell’olio di mais, non avendo quello di riso, e invece di usare solo avena, ho messo un po’ di mele secche a pezzetti (visto che devo smaltirle eheheh).
La farina di mandarino la faccio con il bimby.
Si preleva la buccia dai mandarini, senza la parte bianca che è amara, e si fa seccare, in inverno anche sui termosifoni, altrimenti al sole. Dopo essersi ben asciugata, la si tritura nel bimby e si conserva in barattolini di vetro.
Bene, detto queto vi mostro subito la ricetta dei biscotti digestive light e il procedimento, ringraziando di nuovo La cuocherellona, da cui sicuramente prenderò spunto per altre ricette.

Biscotti digestive light- senza lattosio e senza uova 1 Ingredienti

  • 65 g di arachidi
  • 80 g di farina di riso
  • 25 g di olio di mais
  • 30 g di fiocchi d’avena
  • 20 g mele secche a pezzetti
  • 35 g di semi di girasole
  • 15 g di semi di lino
  • 45 g di latte di mandorla
  • 30 g di malto d’orzo
  • 5 g di farina di mandarino
  • 2 g di sale grosso integrale

Biscotti digestive light- senza lattosio e senza uova 2 Procedimento

Per prima cosa tritate gli arachidi e il sale grosso, nel bimby 10 sec vel 7.


11540927_968444103189296_7019069077539973842_n

Aggiungete poi i fiocchi d’avena, le mele secche, i semi di lino, i semi di girasole, la farina di riso e la farina di mandarino mescolate 10 sec vel 6.

11209535_968444136522626_6032332048273292949_n

Alla fine versate nel boccale il malto, l’olio, e il latte di mandorla  e impastate 30 sec modalità spiga.

11709456_968443969855976_3954516335555432713_n

Ecco il risultato dell’impasto, leggermente sbricioloso ma non preoccupatevi il risultato finale sarà godurioso.
Prendete l’impasto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per un paio di ore.

Trascorso il tempo del riposo dell’impasto dei biscotti, foderate una teglia con carta da forno e iniziate a formare i biscotti.
Siccome avevo difficoltà nello stendere l’impasto, ho prelevato delle palline dall’ impasto che poi ho appiattito con le mani direttamente in teglia.

11403111_968443939855979_7324590224473074532_n

Infornate a 180 gradi per 15 minuti, e dopo cotti fateli raffreddare su una gratella.

biscotti digestive light

Ho gustato questi ottimi biscotti a colazione senza spalmarci nulla, ma volendo potete aggiungere della crema di nocciole o marmellata.
I biscotti non risultano molto dolci, quindi se li preferite più dolci, vi consiglio di cospargere la superficie con dello zucchero di canna prima di infornarli.
Buon appettito!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

2 commenti

  1. Ma che bellissima sorpresa!!!!!!!
    Evviva la farina di mandarino (che in estate sostinuisco con quella di limoni, salvo scorte da smaltire ^_^), evviva la leggerezza che non sacrifica il gusto.
    Sono felice ti siano piaciuti. Io li trovo pazzeschi ^_^
    Grazie per la fiducia e grazie per averli riproposti.
    Un abbraccio grande.

    1. Ciao, sei molto gentile oltre ad essere bravissima. Grazie a te per avermi ispirata, mi piacciono molto le tue ricette. Per fortuna avevo ancora una piccola rimanenza di farina di mandarino, d’ora in poi attingerò a quella di arancia e limoni eheheh. Un abbraccio a te cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *