Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Scegli una categoria
Antipasti
Condimenti e salse
Contorni
Dolci
Dolci al cucchiaio
Dolci lievitati
Frullati e Bevande vegetali
Gelati
Marmellate e conserve
Pane e Pizza
Piatti unici
Primi piatti
Raccolte
Recensioni
Ricette Bimby
Ricette vegan
Secondi piatti
SOS cucina
Biscotti digestive con copertura al cioccolato 1

Ciao a tutti, oggi vi parlo di una ricetta davvero semplicissima adatta per una sana colazione: biscotti digestive, che io ho arricchito con del cioccolato fondente (che potete anche omettere per una ricetta ancora più light).
I biscotti digestive sono dei biscottoni a base di farina d’avena e integrale, la ricetta è senza uova e volendo può diventare anche vegana.
Infatti vi basta usare esclusivamente olio di semi (e non burro/margarina) e del latte di soia per ottenere dei biscotti digestive vegan.
Avrei dovuto impiegare 180 grammi di farina integrale ma ho preferito usare un misto di farina 2 e di farro che ho sempre in casa, rispetto a quella integrale che invece non avevo.
In questa ricetta i fiocchi d’avena vanno triturati grossolanamente, ma se non avete un tritatutto nè il bimby potete utilizzare direttamente della farina d’avena mista a della crusca d’avena.

I biscotti digestive sono molto delicati come sapore in quanto non hanno molte spezie nè buccia di agrumi, è proprio l’utilizzo di farine rustiche e dell’avena, infatti, che rendono i biscotti gustosi. Secondo me un velo di cioccolato fondente in superficie li arricchisce piacevolmente 😀
Sono biscotti abbastanza croccanti, sani e ricchi di fibre, ideali per una sana colazione. Inzuppati nel latte caldo il cioccolato si scioglie rendendo la colazione ancora più golosa.

Non avendo l’uovo nell’impasto vi suggerisco di prestare attenzione alla cottura (che può variare in base al forno), se la prolungate troppo si rischia che i biscotti si induriscano.

Biscotti digestive con copertura al cioccolato 2 Ingredienti

  • 100 g fiocchi d’avena
  • 90 g farina di tipo 2
  • 90 g farina di farro (o farina integrale)
  • 30 g olio di semi + 40 g margarina di soia (oppure 30 g di burro oppure altri 40 g di olio)
  • 60 g di zucchero di canna
  • semi di mezza bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino bicarbonato o di lievito cremor tartaro
  • 3 cucchiai di latte di kefir o latte
  • latte di soia o vaccino quanto basta
  • cioccolato fondente per la superficie a piacere, io ne ho usati 60 grammi e ne ho ricoperti poco più della metà

Biscotti digestive con copertura al cioccolato 3 Procedimento

Tritate 85 grammi di fiocchi d’avena insieme allo zucchero di canna, non finemente. Io ho usato il bimby a vel 7 per 10 secondi. Versate il tutto in una terrina insieme a tutte le farine, a 15 grammi di fiocchi d’avena interi, pizzico di sale, bicarbonato e bacca di vaniglia, mescolate.

Unite poi il burro e l’olio e fateli assorbire alle polveri, versate poi 3 cucchiai di latte di kefir (o latte vaccino o di soia), altri 3-4 cucchiai di latte e iniziate ad impastare. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto potete aggiungere altro latte o un goccio di acqua.

Una volta formato l’impasto mettetelo in frigorifero avvolto da pellicola per circa 1 ora.
Dopo prelevate il composto e stendete l’impasto dei biscotti digestive su un piano di lavoro infarinato con uno spessore di circa 3 mm.
Formate i biscotti con un coppapasta abbastanza grande (il mio ha un diametro di 8 cm).
Adagiate i biscotti su una teglia rivestita da carta forno e fateli riposare mezzora in frigorifero (io li ho coperti con un altro foglio di carta forno).

Trascorso il tempo necessario accendete il forno, infornate quindi i biscotti digestive in forno caldo e cuocete a 180 gradi statico per 10 minuti, poi abbassate a 150 gradi e proseguite per altri 6-7 minuti.
Una volta sfornati fate raffreddare i biscotti digestive su una gratella.

Quando i biscotti saranno ben freddi potete sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. Io solitamente taglio a cubetti il cioccolato e lo metto in una ciotolina di vetro e sciolgo a 350 watt impostando prima 2 minuti e poi 1 minuto per volta mescolando sempre fino a quando non è ben sciolto.
Infine spennellate i biscotti digestive con il cioccolato fondente, io ho preferito lasciare qualche biscotto senza cioccolato. Quando il cioccolato fondente era ancora caldo ho fatto dei ghirigori con una forchetta per renderli più carini.

Una volta che il cioccolato è ben freddo e solidificato, conservate i biscotti digestive in un barattolo di vetro o scatola di latta per biscotti.

Biscotti digestive con copertura al cioccolato 6

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Author: Emanuela

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela e da qualche anno ho iniziato ad appassionarmi alla cucina, cercando di associare al gusto un'alimentazione più sana possibile. Ho aperto questo blog per condividere la mia passione e i miei consigli.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *