tahin

Tahin – burro di sesamo fatto in casa

Oggi vi mostrerò come preparare il tahin, detto anche tahina, che altro non è che una crema fatta con i semi di sesamo, una pasta simile al burro arachidi il cui sapore somiglia leggermente alle noci e agli arachidi.
Il tahin viene usato per accompagnare affettati, cetrioli o anche carni, in questo caso si insaporisce mescolandolo con succo di limone e aglio.
Personalmente lo mangio anche semplicemente spalmato sul pane o al posto della maionese nei panini e piadine ed è una vera bontà. Se aggiungete del malto ai semi di sesamo otterrete una gustosa crema dal sapore più dolce.
Il Tahin è un alimento sano, ricco di vitamine e sali minerali, soprattutto ferro e magnesio.
E’ adatto quindi per chi si vuole mettere in sesto, ovviamente non deve essere mangiato in grandi quantità perchè ahimè fa ingrassare! (100 grammi di tahina contiene circa 600 calorie)
Inoltre i semi di sesamo contengono la sesamina sostanza cui è stato dimostrato avere un ruolo importante nell’abbassare il colesterolo, e la sesamolina che protegge il fegato dai danni dell’ossidazione.
E’ la prima volta che preparo il tahin fatto in casa, e ho usato dei semi bianchi ma non quelli decorticati (sono quelli davvero bianchissimi) che secondo me si prestano ancora meglio alla preparazione della crema di sesamo in quanto leggermente meno amarognoli.
Il Tahin si contraddistingue infatti per il suo retrogusto amarognolo, tipico anche del burro di girasole (la ricetta la trovate qui), ma a me non dispiace. Inoltre, se seguirete tutti i miei consigli, vi assicuro che riuscirete a limitare al minimo questo “neo”. Il tahin il giorno dopo diventa ancora più buono, ne acquista di sapore, dovete avere però l’accortezza di conservarlo in frigorifero in un barattolino di vetro.
Con queste dosi esce fuori un barattolo piccolo, ma meglio iniziare con una piccola dose così da constatare se il risultato può rientrare nei vostri gusti e poi magari raddoppiare le dosi in una successiva preparazione.
Ecco la ricetta del tahin.

Tahin - burro di sesamo fatto in casa - ingredienti Ingredienti

  • 100 g di semi di sesamo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna (serve per contrastare il retrogusto amaro)
  • 40 g olio di sesamo (io ho usato quello di sesamo acquistato sul sito Macrolibrarsi , per un sapore più delicato optate per olio di riso o girasole)

Tahin - burro di sesamo fatto in casa - procedura Procedimento

1. Per prima cosa occorre che mettiate a bagno i semi di sesamo per almeno un paio d’ore, in modo che possano perdere leggermente il retrogusto amarognolo che li contraddistingue.
(MODIFICA POST PROVE VARIE: Dopo aver fatto varie prove ho notato che se si usano i semi bianchi non occorre metterli a bagno anzi questi semi, avendo un sapore davvero delicato, perdono un po’ di sapore lasciati in ammollo. Quindi in caso utilizziate i semi di sesamo bianchi consiglio di non lasciarli in ammollo e passare al punto 3, altrimenti se avete i semi di sesamo più scuri e dal gusto più forte procedete nel modo descritto).

2. Asciugate per bene i semi e tostateli leggermente a fiamma bassa qualche minuto in padella o 2 minuti nel bimby a 80 gradi (non fateli tostare troppo altrimenti il tahin risulterebbe più amaro).
Fateli raffreddare.

Tahin - burro di sesamo fatto in casa - semi-sesamo-300x169

3. A questo punto occorre formare una crema con i semi di sesamo, sia che usiate un tritatutto, bimby o quantaltro. Con il tritatutto tritate sempre a intermittenza non facendo surriscaldare la salsa. Quindi armatevi di pazienza e nel caso usiate il bimby aggiungete ai semi il sale e lo zucchero di canna e tritate 20 secondi da velocità 7 a 8.

Tahin - burro di sesamo fatto in casa - prep-0-300x169

4. Spatolate e di nuovo 10 secondi velocità 8, e di nuovo 10 secondo velocità 8. Dopo aver spatolato di nuovo, date un’ultima tritata per qualche secondo a velocità 9, e rispatolate portando la crema sul fondo del boccale.

Tahin - burro di sesamo fatto in casa - prep-tahin-300x169

5. Aggiungete l’olio a filo con le lame in movimento a velocità 3.
Spatolate e fate andare a velocità 7 per 10 secondi e ripetere di nuovo.
Se necessario aggiungere altro olio.

Tahin - burro di sesamo fatto in casa - fine-prep-300x169
Ed ecco pronto il vostro tahin preparato in casa, con tanta soddisfazione e soprattutto qualche soldo risparmiato rispetto a se lo aveste acquistato in un negozio bio…Alla prossima ricetta!

Tahin - burro di sesamo fatto in casa - tahin-fine-766x393

Prodotto consigliato

Semi di sesamo

Per la realizzazione di questa ricetta meglio scegliere semi di sesamo biologici come quelli della linea Fior di Loto. Vedi il prodotto

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *