Spumone alle fragole con il bimby

L’estate sta arrivando e ciò vuol dire gelati a volontà!
Niente di meglio se fatti in casa e magari a frutta, sul blog troverete alcune ricette di gelato sfiziose e leggere, oggi è la volta della ricetta dello spumone alle fragole con il bimby.
La ricetta è davvero semplice e veloce da preparare, ma occorre organizzarsi prima nella realizzazione in quanto occorrerà tenere il gelato alle fragole almeno per due ore in freezer prima di poterlo consumare.
Per lo spumone alle fragole con il bimby servono pochi ingredienti: albumi, fragole, succo di limone e zucchero.
E’ quindi un gelato senza panna e senza lattosio in generale, adatto perciò agli intolleranti.
Tengo a precisare che la ricetta non è mia, l’ha fatta mia madre che a sua volta l’ha trovata su un gruppo facebook di cucina.
Appena l’ho vista me ne sono innamorata e ho pensato che sarebbe stata apprezzata anche da chi come me è sempre in cerca di dolci golosi e light.
Non mi rimane che mostrarvi la ricetta di questa meraviglia, ecco lo spumone alle fragole fatto con il bimby.

Spumone alle fragole con il bimby - ingredienti Ingredienti

Per 12 porzioni

  • 2 albumi (io 80 g di albumi pastorizzati in brick)
  • 150 g zucchero (io 100 g)
  • 300 g fragole
  • succo di mezzo limone
  • A piacere fragole a pezzetti o gocce di cioccolato

Spumone alle fragole con il bimby - procedura Procedimento

Nel boccale versate lo zucchero, le fragole e il succo di limone, 10 secondi velocità Turbo.
Inserite poi l’accessorio farfalla all’interno del gruppo coltelli e poi aggiungete gli albumi.
Riattivate il Bimby per 3 minuti a velocità 4.

Spumone alle fragole con il bimby - spumone-alle-fragole-con-bimby-1-300x231
A questo punto avrete ottenuto una crema spumosa alle fragole, ma per ottenere un gelato dovrete versare il contenuto all’interno di una vaschetta e riporre in freezer per almeno due ore.

Potete servire lo spumone alle fragole aggiungendo dei pezzi di fragole fresche oppure delle gocce di cioccolato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *