Risotto pere e crescenza

Ciao a tutti, oggi vi propongo questo risotto pere e crescenza davvero originale e sfizioso.
Come mio solito mi è capitato di avere in casa degli avanzi, n questo caso di crescenza, e non sapendo cosa fare ho aguzzato l’igegno.
Ho subito pensato ad un risotto, ma non sapevo con cosa. Ho visto poi le pere Kaizer e mi è venuto in mente questo accostamento formaggio e pere che io amo.
Infatti alle volte quando faccio lo strudel salato e mi avanza la pasta, faccio un mini strudel con pere e scaglie di pecorino o parmigiano, davvero buonissimo!
Nonostante a casa non amano i sapori troppo originali, questo risotto pere e crescenza è stato apprezzato da tutti.
Come vedete dalla foto a me piacciono i risotti un po’ “all’onda”, cioè non troppo asciutti, ma voi se preferite potete farlo asciugare di più.
Se volete sperimentare con un altro tipo di formaggio provateci e fatemi sapere 🙂
Per chi ha timore che il gusto della pera renda il risotto pere e crescenza troppo dolce, non è così.
Le spezie e il brodo stemperano bene il dolciastro equilibrando al meglio i sapori.
Se amate i risotti originali allora dovete assolutamente provare questo risotto pere e crescenza, non ve ne pentirete!

Risotto pere e crescenza - ingredienti Ingredienti

Per 2 persone

  • 180 g riso carnaroli
  • 80 g crescenza
  • 1 pera kaiser
  • 2 foglie salvia
  • rosmarino q.b. (da eliminare dopo cottura)
  • brodo vegetale q.b.
  • cipolla q.b.
  • vino bianco q.b.

Risotto pere e crescenza - procedura Procedimento

1. Mettete sul fuoco il brodo vegetale, io lo faccio con circa 800 g di acqua e 2 cucchiaini di dado vegetale fatto in casa, altrimenti potete usare un dado a vostra scelta oppure ortaggi freschi.

2. Dopo che il brodo è fatto iniziamo con sbucciare la pera e tagliarla a dadini.
Fate rosolare in un paio di cucchiai d’olio d’oliva un pezzetto di cipolla, tagliato a dadini, e la pera. Poi fateci tostare anche il riso.

3. Sfumate con il vino bianco, e mescolate. A questo punto procedete cuocendo il riso versando poco alla volta il brodo caldo, aggiungete subito rosmarino e salvia.

4. Una volta che il riso è pronto, eliminate le spezie e mantecate con il parmigiano grattugiato e la crescenza.

Ed ecco pronto un goloso Risotto pere e crescenza in pochi semplici passi, ideale per un pranzo sfizioso senza troppi sforzi!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *