Risotto alla rapa rossa

Risotto alla rapa rossa

La prima ricetta della settimana è un bel primo piatto abbastanza veloce soprattutto diverso dal solito.
Vi presento il mio risotto alla rapa rossa!
Come avete già capito vado sempre alla ricerca di piatti originali e salutari, e questo è uno dei miei preferiti.
In frigorifero ho sempre un pacco di rape rosse precotte, sia per le emergenze in caso non avessi verdure fresche, sia perchè soffro di anemia, e la rapa rossa contiene un’ elevata concentrazione di ferro.
Quindi se anche voi soffrite di carenza di ferro, consiglio di mangiarne in abbondanza.
A parte il risotto alla rapa rossa, la cui ricetta vi mostrerò tra poco, in casa ho sperimentato diversi piatti con la rapa rossa tra cui il pane e il purè di patate e rape rosse.
Entrambi squisiti, al più presto metterò anche queste ricette.
Ovviamente se non vi piacciono i sapori dolciastri come quello della zucca, beh allora la rapa non fa per voi!
Se la amate come me, dovete assolutamente provare questo risotto alla rapa rossa.
Eccovi subito la ricetta.

Risotto alla rapa rossa - ingredienti Ingredienti

Dosi per 2 persone

  • 1 rapa grande precotta
  • 150 grammi di riso
  • cipolla q.b.
  • olio evo q.b.
  • vino bianco q.b.
  • brodo
  • 2 cucchiai di ricotta
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • sale q.b.

Risotto alla rapa rossa - procedura Procedimento

Innanzitutto preparate un brodino con carota cipolla e sedano e sale, oppure mettete sul fuoco un pentolino con acqua e del dado (mi raccomando senza glutammato e senza grassi idrogenati).

Il passaggio successivo consiste nel tagliare a dadini piccoli la rapa, se volete potete frullarla, io se ho tempo un po’ ne frullo un po’ ne lascio a pezzetti.

In una pentola mettete cipolla e olio e fate soffriggere qualche istante, versate poi il riso e tostatelo girando con la cucchiarella.
Irrorate con del vino bianco, fatelo evaporare.

Versate del brodo caldo, rigirando di tanto intanto, quando il riso avrà assorbito il brodo, aggiungetene altro e ripetete il passaggio fino a fine cottura.

Verso metà cottura, aggiuntete la purea di rapa rossa (o la rapa a dadini) e il succo di rapa che che trovate nella confezione, e aggiustate di sale.

Quando il riso è cotto, mantecate con un po’ di ricotta e del parmigiano grattugiato.

Ed ecco che il riso è pronto per il vostro pranzo.

Se volete provare la rapa bianca, non vi resta che provare anche il risotto alla rapa bianca, una ricetta light e gustosa.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *