Pesto di zucca con bimby light

Da tanto che non sperimentavo un nuovo pesto, ecco finalmente arrivato quel giorno e quindi vi presento il mio buonissimo pesto di zucca con bimby.
Una versione light dove ho usato il latte vegetale invece di quello di mucca, e in cui non ho soffritto olio e aglio.
Grazie al bimby si prepara in pochissimi minuti permettendo di mettere in tavola un primo piatto originale, buono e sano senza troppi sforzi.
Per chi come me ama i pesti potete dare uno sguardo alle mie ricette, ce ne sono di tutti i gusti ed esigenze (senza lattosio e versione vegan).
Il pesto di zucca con bimby ha una consistenza cremosa, ma se volete una consistenza più asciutta potete prolungare la cottura oppure diminuire la quantità di latte.
Per quanto riguarda la frutta secca io ho optato per mandorle e noci, ma se preferite per realizzare il pesto di zucca con bimby potete usare anche pinoli o anacardi.
Per una versione vegan vi basta omettere l’uso del formaggio grattuggiato ed è fatta.

Pesto di zucca con bimby light - ingredienti Ingredienti

  • 300 g zucca pulita
  • 20 g gherigli di noci
  • 20 g mandorle (oppure altre noci o pinoli)
  • 80 g latte (io ho usato quello d’avena)
  • 2 foglie di salvia
  • qualche rametto di rosmarino
  • 1 pizzico di noce moscata
  • mezzo spicchio di aglio (io anche meno)
  • sale q.b.
  • 30 g pecorino o parmigiano
  • 20 g olio evo

Pesto di zucca con bimby light - procedura Procedimento

Per prima cosa tritate la frutta secca insieme al pezzettino di agli per circa 7 secondi a velocità 7 e mettete da parte.

Grattugiate il formaggio per circa 15 secondi aumentando la velocità fino a 10,  mettere da parte.

Nel boccale inserire la zucca tagliata a pezzi, la salvia e il rosmarino e tritare per 8 secondi a velocità 5, spatolate riportando tutto sul fondo.
Aggiungete l’olio d’oliva, il sale e fate insaporire per un paio di minuti a 100 gradi vel 1.

Aggiungete il latte e la noce moscata e cuocete per 8 minuti a vel 1 a 100 gradi.
A questo punto se il composto fosse ancora troppo liquido cuocete un paio di minuti a varoma, se invece la zucca dovesse essere ancora un po dura fate cuocere un altro paio di minuti a 100 gradi.

Una volta cotto il pesto di zucca con bimby lasciatelo raffreddare un poco. Assaggiate per controllare se fosse necessario aggiungere un po’ di sale. Poi aggiungete la frutta secca tritata con l’aglio e il formaggio messo da parte e mescolate a velocità 5 per qualche secondo.

Ed ecco pronto una delisiosa crema di zucca per condire la vostra pasta.
Una volta raffreddato, potete anche decidere di surgelare il pesto di zucchine e tenerlo pronto per i momenti di necessità.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *