Pasta e cavolfiore al forno light

Il cavolfiore è un ortaggio che amo molto, oltre a mangiarlo bollito in insalata mi piace usarlo per sperimentare nuove ricette come la pizza di cavolfiore e la passata di cavolfiore.
Uno dei miei piatti preferiti resta però la pasta e cavolfiore al forno, saporita, leggera e con una sfiziosa crosticina croccante.
A differenza di molte ricette, la mia pasta e cavolfiore al forno è senza la besciamella, in questo modo questo primo piatto risulta abbastanza leggero.
Solitamente per insaporire questo piatto uso uvetta, pinoli, alici sott’olio e del pecorino.
Tuttavia a volte o se non ho a disposizione i pinoli oppure se voglio una versione di pasta e cavofiore al forno più saporita uso dei pomodori secchi tagliati a striscioline, al posto di uvetta e pinoli, e aggiungo qualche cubetto di scamorza.
La ricetta è molto semplice, inoltre se avete a disposizione del cavolfiore bollito potete usare questa ricetta come riciclo.
Ecco quindi la mia versione di pasta e cavolfiore al forno.

Pasta e cavolfiore al forno light - ingredienti Ingredienti

Per due persone

  • circa mezzo cavolfiore
  • 170 g di pasta integrale formato grande
  • una manciata di uva passa
  • una maciata di pinoli
  • un paio di filetti di acciughe
  • uno spicchio d’aglio
  • olio d’oliva quanto basta
  • pecorino grattugiato a piacere
  • una spolverata di pane grattuggiato
  • opzionali: curcuma in polvere, timo e peperoncino

Pasta e cavolfiore al forno light - procedura Procedimento

1. Lavate il cavolfiore e ricavate le cimette che metterete a bollire fino a che non risultano belle morbide. Se preferite dare un tocco di colore potete aggiungere della curcuma in polvere all’acqua di cottura.

2. In una padella fate rosolare uno spicchio di aglio nell’olio d’oliva con le alici sott’olio, pinoli e uvetta, oppure pomodori secchi tagliati a striscioline.
Aggiungete poi il cavolfiore scolato, salate e mescolate facendo insaporire per bene.
Volendo potete aggiungere un pochino di timo secco oppure di peperoncino.

3. Intanto cuocete la pasta al dente, scolatela e ripassatela in padella. Se preferite a questo punto aggiungete la scamorza (a fuoco spento) altrimenti solo del pecorino grattugiato.

4. Oliate una pirofila e versate la pasta e cavolfiore all’interno. Sulla superficie spolverizzate del pecorino grattugiato e del pangrattato e oliate leggermente (oppure, se preferite, aggiungete dei fiocchi di margarina).
Infornate la pasta a 200 gradi per circa 15 minuti e buon appetito!

In basso versione con uvetta e pinoli, curcuma nella cottura del cavolfiore e pasta non integrale.
Mentre la foto in home è della pasta e cavolfiore al forno con pomodori secchi, scamorza e pasta integrale.

Pasta e cavolfiore al forno light - pasta-cavolfiore-2-766x452

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *