Il sale rosa dell'Himalaya

Il sale rosa dell’Himalaya: collaborazione Sorgente Natura

Negli ultimi anni si è sempre più diffusa la consapevolezza del fatto che il sale, così come lo zucchero raffinato, faccia male alla salute.
Non solo il sale di per sè in eccesso può causare brutte conseguenze, il fattore aggravante rimane il processo di raffinazione del sale attraverso il quale le impurità vengono eliminate, in quanto in tale processo vengono aggiunti degli additivi.
Per ovviare questo problema da tempo sto utilizzando il sale non raffinato, tra i diversi tipi di sale non trattati primeggia, sia per i miei gusti e che per le diverse proprietà che offre, il sale rosa dell’ Himalaya.
Il sale dell’ Himalaya, proveniente appunto dal Pakistan, è chiamato anche sale rosa grazie alla sua colorazione che va da sfumature di arancio al rosa, che può essere più o meno forte, dovuta alla presenza di tantissimi minerali, soprattutto del ferro.

Il sale rosa, oltre ad essere non raffinato, ha molti benefici quali:

  • a differenza del comune sale da cucina limita la ritenzione idrica e ipertensione perchè contiene meno cloruro di sodio
  • migliora la capacità di assorbimento degli elementi nutritivi
  • aiuta la salute dei reni rispetto al comune sale da cucina

Oltre ad avere tutti questi e molti altri benefici, al sale rosa vengono riconosicuti effetti curativi per l’apparato respiratorio e per la pelle.

Per l’apparato respiratorio

Mettere a bollire 1 litro di acqua, raggiunto il bollore aggiungere 30 grammi di sale cristallino grosso o fino. Quando il sale si sarà sciolto, mettere la faccia sopra il vapore caldo, coprire la testa con un’asciugamano e inalare per almeno 15 minuti.
Ripetere due volte al giorno, fino al bisogno.

Per la pelle

Utilizzato insieme all’olio d’oliva, il sale dell’Himalaya risulta essere un ottimo scrub casalingo per la pelle. Inoltre se sciolto nell’acqua della vasca, può aiutare a combattere la cellulite.

Per quanto riguarda il sapore, il sale rosa Himalayano ha un gusto meno aggressivo ma allo stesso tempo lo trovo più speziato del comune sale da cucina, riuscendo ad accompagnare ed esaltare il sapore di molte pietanze senza coprirne il gusto.

Dove potete acquistare il sale rosa dell’Himalaya?
Sul sito Sorgente Natura, un sito e-commerce che offre una grande varietà di prodotti eco-bio a prezzi davvero vantaggiosi.
Sorgente Natura offre diversi sconti mensili, inoltre grazie ad un programma fedeltà per tutti i clienti è possibile accumulare punti che si tramutano in sconti.
Le spese di trasporto sono di 5.30 euro, ma con una spesa superiore ai 39 euro, le spese sono gratuite.

L’azienda mi ha gentilmente inviato il Sale Cristallino Himalayano Fine della Inner Life, che mi è piaciuto davvero molto.
Avevo già provato il sale rosa, ma questo lo trovo molto più sottile quindi si sparge facilmente sui cibi, condendo meglio insalate, carne, e verdure arrosto.

Il sale rosa dell'Himalaya: collaborazione Sorgente Natura - sale-rosa-dellHimalaya2-225x300

Spero che dopo aver letto tutti i vantaggi e gli usi che potrete farne, acquisterete il sale dell’Himalaya della Inner Life, sono certa che poi non tornerete più indietro!
Affidatevi a quest’azienda online, in quanto azienda seria, le spedizioni sono veloci, i prodotti inscatolati e imballati accuratamente, e i prezzi sono i più vantaggiosi sul web.

Alla prossima!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *