filetti-di-orata-alla-mediterranea

Filetti di orata alla mediterranea

Ciao a tutti, oggi vi mostrerò la ricetta dei filetti di orata alla mediterranea. Sono dei filetti di pesce semplicemente grigliati ed arricchiti da un condimento a base di pomodori e aromi, i quali risultano particolarmente adatti per questa stagione estiva.
Come tocco acidulo ho usato l’acidulato di umeboshi, chi mi conosce sa che lo uso sempre. Una sorta di aceto, che però è basico, proveniente dalle prugne cinesi; il suo sapore è molto simile al limone, quindi potete sostituirlo con il suo succo senza alcun problema.
La cosa particolare di questa ricetta è un trucco per la cottura infatti, prima di essere cotti, i filetti vengono avvolti in un foglio di carta da forno, questo permette di:
– non far bruciacchiare la superficie del pesce
– non impuzzolire la casa con l’odore del pesce
– di riuscire, dopo la cottura, ad eliminare in modo semplice la pelle.
Unica avvertenza che vi faccio è di non eccedere nell’uso della carta forno, usate giusto il necessario per rivestire il filetto, altrimenti ci metterà più tempo a cuocere oltre il fatto che rischierete di far bruciare la carta.
Se volete aggiungere altri ingredienti ai filetti di orata alla mediterranea potete optare per delle olive, capperi e basilico. Ho realizzato la ricetta sia con i filetti di orata che di branzino, entrambi si prestano bene a questo tipo di preparazione perchè sono molto sottili.
Vediamo quindi come preparare in pochi istanti i filetti di orata alla mediterranea.

Filetti di orata alla mediterranea - ingredienti Ingredienti

Per 2 persone

  • 4 filetti di orata o branzino (circa 250 grammi)
  • 2 pomodori da insalata
  • 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di acidulato di umeboshi, o succo di limone + sale
  • prezzemolo q.b.
  • aglio q.b.
  • sale aromatico

Filetti di orata alla mediterranea - procedura Procedimento

1. Se come me avete a disposizione i filetti di pesce surgelati, allora per prima cosa fateli scongelare.

2. Nel frattempo preparate la salsa di accompagnamento al pesce. Quindi con una forchetta sbattete olio e acidulato di umeboshi (va bene anche il limone), aggiungete il prezzemolo precedentemente lavato e triturato, l’aglio tagliato a pezzi piccoli, e i pomodori tagliti a cubetti con un pizzico di sale aromatico (se volete potete aggiungere anche delle olive). Mescolate tutto e mettete da parte la salsa mediterranea.

Filetti di orata alla mediterranea - 13626638_1167823439918027_1151285288486073473_n-300x225
3. Una volta che i filetti di orata o branzino si sono scongelati, avvolgeteli attorno ad un pezzo di carta forno questo permetterà in cottura di evitare che il pesce si bruciacchi. Mettete sul fuoco una padella grigliata.
4. Una volta ben calda adagiate i filetti di pesce sulla padella e fateli cuocere circa 7 minuti per lato. Non preoccupatevi della pelle perchè una volta cotti verrà via insieme alla carta forno.

Filetti di orata alla mediterranea - 13592614_1167822933251411_5846999766509941164_n-300x225
5. Dopo averli tolti dalla padella con l’aiuto di una paletta, eliminate la carta forno e serviteli con il condimento realizzato in precedenza.

Spero la ricetta vi sia piaciuta, alla prossima!

Prodotto consigliato

Acidulato di umeboshi

Un prodotto particolare della cucina macrobiotica che può sostituire l'aceto, un'ottima alternativa per tutti coloro che non lo tollerano. Vedi il prodotto

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *