Crostata slava con marmellata di arance e meringa

Un giorno per caso, mentre cercavo una crostata un po’ diversa dal solito, mi imbatto in una ricetta di una crostata slava molto particolare che ho voluto subito provare.
Infatti la crostata slava è formata da una base di pasta frolla, una farcitura di marmellata e una copertura di meringa.
Io che adoro la meringa non potete immaginare in quanti pochi giorni l’ho divorata!
La ricetta l’ho trovata su un paio di siti web ma l’ho modificata e soprattutto la frolla l’ho fatta con farine miste come piace a me e con un mix di olio di semi e margarina per alleggerirla un po’.
Ho diminuito la quantità di zucchero nella frolla in quanto con la meringa non volevo che poi la torta slava risultasse eccessivamente dolce, infatti il gusto era ben equilibrato.
Se amate le crostate e la meringa, potete imbattervi con questa ricetta molto buona ma abbastanza semplice da preparare.

Crostata slava con marmellata di arance e meringa - ingredienti Ingredienti

Per la frolla

  • 250 g farina (io mista farro, 1 e zero)
  • 60 g zucchero canna
  • 30 g olio di semi
  • 50 g margarina (io di soia)
  • 1 uovo
  • Buccia limone e zenzero

Per la farcitura

  • Marmellata di arance qb

Per la meringa

  • 70 g di albumi
  • 70 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di succo limone

Crostata slava con marmellata di arance e meringa - procedura Procedimento

Su un piano di lavoro mescolare le farine, il lievito, il bicarbonato e gli aromi.
Aggiungere al centro lo zucchero di canna e l’uovo, poi versare l’olio di semi e la margarina a fiocchi e impastare velocemente. Mettere la frolla in frigorifero per almeno mezz’ora.

Per la preparazione della meringa occorre montare a neve ferma gli albumi, poi aggiungere poco alla volta lo zucchero a velo con qualche goccia di succo di limone.

A questo punto stendere la frolla e bucherellarla (la mia teglia era una teglia da 23 cm), spalmare la marmellata e poi spalmare la meringa con una spatola.
Infornare la crostata slava a 170 gradi per 35 minuti circa, se si dovesse scurire troppo in cottura, coprite la superficie con un foglio di alluminio.

 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *