crepes vegane

Crepes vegane

Ciao a tutti, oggi vi mostro come preparare delle gustose e light crepes vegane, crespelle senza lattosio e senza uova, nè burro.
Se avete voglia di un dolce veloce e con pochi sensi di colpa potete preparare queste crepes vegane, che appunto sono adatte a chi segue un regime dietetico privo di alimenti di origine animale.
Ho fatto la pastella con un mix di farine ed aromi per dare più sapore alle crepes, ma potete anche usare della semplice farina 0 o 00. Come latte vegetale ho deciso di usare il latte d’avena che è tra i miei preferiti, non ha un sapore forte anzi è molto delicato e si adatta perfettamente a preparazioni dolci e salate.
Comunque se volete rendere le crepes adatte per preparazioni salate mi raccomando di non aggiungere gli aromi.
Come suggerimento posso consigliarvi di non farle troppo sottili perchè non avendo le uova non hanno la stessa struttura delle crepes tradizionali, ma non preoccupatevi del gusto in quanto sono ugualmente buone.
Vediamo insieme come prepararle.

Crepes vegane - ingredienti Ingredienti

Per circa 6 crespelle

  • 150 g farina 0 (ho usato 50 grammi di farro + 20 grammi di riso e 80 grammi farina 0)
  • 200 g latte avena
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 70 g di acqua
  • cannella q.b.
  • buccia arancia q.b.
  • un pizzico di sale

Crepes vegane - procedura Procedimento

1. Per prima cosa mescolate le farine ed aromi con una frusta a mano.

2. Versate poco alla volta il latte d’avena e mescolate per bene per evitare grumi. Aggiungete infine anche l’olio e l’acqua e mescolate di nuovo.
Coprite con una pellicola e fate riposare il composto per un’ora in frigorifero.

3. Ungete con un poco di olio d’oliva una teglia antiaderente e fatela scaldare sul fuoco.
Versate la pastella ditrubuendola in modo omogeneo ruotando la padella dal manico, e fate cuocere per un paio di minuti a fiamma bassa.

4. Una volta che i bordi tendono ad arricciarci e staccarsi dalle pareti della padella, cuocete la crepes vegana anche dall’altro lato per pochi istanti.
Procedete fino al termine della pastella.

Una volta raffreddate potete farcire le crepes vegan con marmellata, frutta fresca o crema spalmabile al cioccolato.

Se dovessero avanzarvi potete conservare le crespelle, una volta raffreddate, in frigorifero ricoperte da una pellicola per un paio di giorni e scaldarle al momento.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *