burger-quinoa-e-zucca

Burger quinoa con zucca e feta greca

Buonissimi Burger Quinoa e zucca Vegetariani

Salve a tutti, oggi finalmente riesco a postarvi una ricetta che non sia un dolce 😀 Purtroppo sono una golosa e poi adoro cucinare biscottini e dolcetti che siano sani e golosi. Avevo già scritto questa ricetta di burger quinoa con zucca per il blog ricettevegan.org (uno degli altri blog per cui scrivo) e ho pensato di riproporvela in versione non vegan mettendo al posto del tofu della feta greca, inoltre ho aggiunto del rosmarino fresco per insaporire maggiormente questi hamburger.
In questa versione vi mostro la cottura in forno, a differenza dell’altra dove li ho arrostiti in padella.
Come sapete la quinoa è senza glutine quindi, se volete una ricetta totalmente priva di glutine, prestate attenzione agli altri ingredienti ad esempio potete optare per un pangrattato privo di glutine oppure, in alternativa, potete usare della farina di mais.
Sono hamburger davvero squisiti dal sapore delicato, adatti infatti a tutti i palati. Un secondo alternativo, uno sfizioso antipasto o una cena light senza l’uso di uova nè salumi. Trovo che i fiocchi d’avena si sposano davvero bene con tutti gli altri ingredienti ed inoltre aiutano, insieme al pangrattato, ad assorbire i liquidi della zucca.  Vediamo insieme come prepararli.

Burger quinoa con zucca e feta greca - ingredienti Ingredienti

Per 2 persone

  • 180 g zucca pulita
  • 50 g quinoa
  • 40 g feta greca
  • 1 cucchiaio raso di fiocchi d’avena
  • sale aromatico o sale e rosmarino q.b.
  • pangrattato q.b.

Burger quinoa con zucca e feta greca - procedura Procedimento

1. Dopo aver lavato per bene la quinoa per eliminare la saponina, sostanza che fa male e la rende amara, mettetela a bollire nell’acqua fredda con un pizzico di sale, cuocendo per circa 12-15 minuti dal bollore in circa 150 g di acqua. Lasciate raffreddare in modo che assorbe tutta l’acqua.

2. Mentre la quinoa cuoce potete dedicarvi alla cottura della zucca.
Quindi in una padella antiaderente mettete la zucca a dadini (senza acqua) e fate cuocere per circa 15 minuti rigirando spesso. Una volta cotta, fatela diventale una purea schiacciandola con una forchetta e insaporite con olio d’oliva, sale e rosmarino. Non aggiungete acqua alla zucca altrimenti i burger potrebbero risulatre troppo liquidi, al massimo potete coprire la padella con un coperchio se la zucca non si ammorbidisce.

3. Una volta che avete cotto e avete fatto raffreddare la quinoa e la zucca, mescolateli in una ciotola. Aggiungete poi la feta a dadini, i fiocchi d’avena, e il pangrattato quanto basta per avere un composto sodo che vi aiuti a formare gli hamburger. Potete assaggiare per vedere se occorre insaporirli con altro sale.

4. Con le mani formate gli hamburger , versate del pangrattato in un piatto e impanateli da entrambi i lati. Irrorate la superficie con un filo d’olio d’oliva e cuocete i burger quinoa e zucca in una teglia ricoperta di carta forno per circa 15 minuti a 180 gradi.

Prodotto consigliato

Quinoa bio

La quinoa bio è ottima per piatti sani e vegetariani. Potete provarla anche nelle minestre, si sposa bene ad esempio con zucca e zucchine. Vedi il prodotto

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *