bistecca arista

Bistecche di arista saporite

Ciao a tutti, oggi vi propongo una ricetta facilissima su come cucinare le bistecche di arista in modo veloce e il cui risultato sia un piatto saporito. Le mie bistecche di arista saporite non sono secche ma restano morbide dopo la cottura.
Sono bistecche saporite perchè la carne di maiale rimane a macerare per un po’ di tempo in una ciotola insieme a vino bianco, succo di limone e spezie molto buone, quali bacche di ginepro, rosmarino, e coriandolo.
Sono rimasta stupita su quanto queste semplici spezie abbiamo dato un buonissimo sapore alle bistecche di arista.
Se non avete queste spezie, scegliete altre a vostra scelta per insaporire le vostre bistecche di arista di maiale.
E’ una ricetta semplice e veloce da preparare, soprattutto adatta anche a chi vuole stare leggero.
Vi mostro subito come le ho preparate nel dettaglio.

Bistecche di arista saporite - ingredienti Ingredienti

  • Bistecchine di arista (1 a testa)
  • Aromi: rosmarino, coriandolo, ginepro, aglio q.b.
  • Succo di limone q.b.
  • Vino q.b.
  • Sala aromatico a piacere
  • Olio extra vergine q.b.

Bistecche di arista saporite - procedura Procedimento

1. Per prima cosa mettete a bagno per almeno un’ ora le bistecche di maiale con succo di limone, vino, qualche pezzettino di aglio, rosmarino, bacche di ginepro e coriandolo. Ogni tanto rigiratele per far impregnare bene gli aromi.

Bistecche di arista saporite - 12274542_1034884269878612_7954305057235020913_n-300x225

2. Mettete una bistecchiera sul fuoco, e una volta che si è fatta bella calda, adagiateci le bistecche di arista.

3. Dopo qualche minuto, versate un poco di succo della macerazione in modo che le bistecche rimangano morbide.

Bistecche di arista saporite - 12294741_1034884236545282_3674366534146185088_n-300x225

Una volta cotte, spolverate con del sale aromatico e servite con un filo d’olio extravergine a crudo le vostre fettine di maiale.

Spero la ricetta vi sia piaciuta, alla prossima.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli ultimi e articoli e ricette via email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *